Sentinet³ per monitorare MySQL

Grazie agli innovativi Pattern sviluppati in Sentinet3 è possibile monitorare contemporaneamente centinaia di parametri anche dei server più complessi con un semplice click.
In questo articolo mostreremo cosa è possibile fare su MySQL.
MySQL è il più popolare sistema di database relazionale open source. Le sue prestazioni e facilità d'uso ne fanno uno dei pilastri centrali nel mercato dei database relazionali.
Il Sistema MySql è composto dalla parte server e la parte client ed entrambi lavorano sia su sistemi Unix che Windows, Sentinet3 garantisce il controllo di entrambe le compononenti effettuando check personalizzati a seconda nell’ambiente in cui lavora il database, esegue un monitoraggio continuo di MySQL grazie all’utilizzo di “Sentinet3 MySQL Pattern” e vi informa dei potenziali problemi prima che colpiscano il sistema.

Sentinet3 interroga i Database MySql accedendo direttamente al sistema tramite autenticazione, garanzia di una corretta lettura dei dati, a seconda del livello di utenza utilizzata, e rispettando in tal modo le policy aziendali.

Sentinet3 MySQL Pattern” effettua controlli a partire dalle metriche più importanti, punto di partenza ideale per il troubleshooting

Server

  • Raggiungibilità del Server
  • Percentuale di utilizzo della CPU
  • Utilizzo della memoria
  • Spazio libero su disco
  • Disponibilità del servizio


Connessioni al DB e attività

  • Connectione Time controllo tempo di connessione al DB
  • Uptime controllo minuti di attività del DB
  • Long running proc controllo processi in esecuzione
  • Threads connected controllo del numero di connessioni aperte


Cache

  • Query cache hit rate controllo hit rate della query cache
  • Thread cache hit rate controllo dell’hit rate nella thread cache
  • Buffer pool hitrate controllo dell’hit rate nell’InnoDB buffer pool
  • Buffer pool wait free controllo l’attesa dell’InnoDB buffer pool per una pagina disponibile
  • Key cache hit rate controllo dell’hit rate nella MyISAM key cache
  • Table cache hit rarte controllo dell’hit rate nella Thread-Cache
  • Log waits controlli su tempo di attesa dovuto alla capienza del buffer di registro
  • Query cache low mem prunes controllo sugli accessi alla query cache ridotti a causa di poca memoria


Altro

  • Index usage controllo in percentuale di utilizzo degli indici
  • Slow queryies controllo del rate di richieste rilevate come “lente”
  • Temp disk table controllo in percentuale di tabelle temporanee create sul disco invece che in memoria
Copyright 2014 - Fata Informatica s.r.l.