Sentinet³ per monitorare i Server Linux

 

Grazie agli innovativi Pattern sviluppati in Sentinet3 è possibile monitorare contemporaneamente centinaia di parametri anche dei server più complessi con un semplice click.

In questo articolo mostreremo cosa è possibile fare su Linux.

Ogni amministratore IT deve sempre assolvere il compito di controllo delle attività e il monitoring del carico sia per quanto riguarda eventuali workstation di clienti che soprattutto per quello che concerne macchine come i server, dove l’operatività deve essere sempre massimizzata e per tale motivo è necessario conoscere i task che impegnano le macchine in ogni momento.

Svolgere questa attività di controllo è spesso laborioso e dispendioso anche a livello di tempo, motivo per il quale Sentinet3 propone “Sentinet3 Linux Server Pattern” , un ausilio agli amministratori IT per il monitoraggio della propria infrastruttura.

Sentinet3 Linux Server Pattern” è specializzato nel fornire l’accesso completo all'hardware e al monitoraggio a livello di sistema operativo di tutte le versioni di Linux tra le quali RedHat, Fedora ed altri ancora sia su sistemi x86 che su architetture AMD64/EM64T.

Nello specifico “Sentinet3 Pattern Server Linux” si occupa di effettuare controlli quali

  • Raggiungibilità delle macchine
  • /tmp controllo sullo spazio occupato nella /tmp
  • Mem controllo percentuale di memoria in uso
  • Swap controllo percentuale spazio swap in uso
  • Cpu controllo CPU utilizzata
  • Disk controllo in percentuale di spazio su disco
  • Interface controlla se le interfacce sono UP o DOWN
  • Process_running controlla se un processo è in esecuzione
  • Process_mem controlla l’occupazione di memoria di un processo specifico
  • Process_Num controlla il numero di processi in esecuzione

Inoltre “Sentinet3 Linux Server Pattern” è dotato di un sofisticato controllo sulle interfacce di rete, con una singola interrogazione al server è capace di restituire le seguenti informazioni per ogni singola interfaccia:

  • Status dell’interfaccia up o down
  • Indirizzo IP indirizzo ip dell’interfaccia
  • MAC indirizzo mac dell’interfaccia
  • Speed controllo sulla velocità espressa in Mbit
  • Packet Error controllo sul numero di pacchetti con errori
  • Traffico controllo sul traffico in entrata e in uscita
Copyright 2014 - Fata Informatica s.r.l.